Ottimizzare il tuo PC per l’audio su Windows 10

Windows 10 è un sistema operativo estremamente moderno e versatile, progettato per essere funzionale in diversi settori. Quando si lavora con il settore audio però, è possibile imbattersi in diverse problematiche che affliggono questo ecosistema. Se durante le vostre sessioni di registrazione vi doveste trovare a lottare con rallentamenti durante la riproduzione, distorsione casuale dell’audio ed utilizzo della CPU elevato, questa è senza dubbio la guida che fa per voi.

Tutti i consigli illustrati di seguito vogliono promuovere una miglior performance di Windows 10 quando si lavora con software Audio a discapito di altre funzionalità.

Notate che alcune funzionalità nel ‘Pannello di Controllo‘ potranno essere trovate solo cambiando la visualizzazione da ‘Categoria‘ a ‘Icone Grandi/Piccole‘.

Ottimizzazione Generale

1. Settate il vostro piano di risparmio energia ad ‘Prestazioni elevate’:

Se il computer è settato per risparmiare energia, la CPU potrebbe non essere sfruttata al meglio delle sue possibilità. Questo può causare un rallentamento del software anche con un PC ad elevate caratteristiche tecniche. Per settare il piano di risparmio energia:

  • Vai su: Pannello di controllo > Opzioni risparmio energia
  • Se presente, selezionate il piano ‘Prestazioni elevate‘ al posto di ‘Bilanciato (scelta consigliata)‘; se non è presente clicca sulla barra a sinistra la voce ‘Crea combinazione per il risparmio di energia‘, selezionare ‘Prestazioni elevate‘, premere ‘Avanti‘ e infine ‘Crea‘.
  • Dopo aver selezionato la combinazione, premere su ‘Modifica impostazioni combinazione‘ e assicurarsi che tutte le scelte siano impostate sulla voce ‘Mai

2. Disabilitare i suoni di sistema

I suoni di sistema possono interrompere i software audio per via di conflitti. Per disattivarli:

  • Tasto destro sull’icona del volume in basso a destra su Windows, premere su ‘Suoni
  • Cambiare la combinazione da ‘Predefiniti di Windows‘ a ‘Nessun Suono

3. Settare la schedulazione del processore a “Servizi background”

Questo migliorerà la performance dei driver audio sul computer.

  • Vai su: Pannello di controllo > Sistema e cliccare nella barra a sinistra su ‘Impostazione di sistema avanzate
  • Nel tab ‘Avanzate‘ cliccare su ‘Impostazioni‘ della sezione ‘Prestazioni
  • Net tab ‘Avanzate‘ selezionate il check ‘Servizi in Background
  • Premette ‘Applica‘ e poi ‘Ok

4. Disabilitare le App di Windows in background

Windows 10, di default, esegue un certo numero di App in background, che tu le stia utilizzando o meno. Questo può aumentare la latenza del nostro segnale audio.

  • Vai su: Start > Impostazioni > Privacy e selezionare dalla barra a sinistra ‘App in background
  • Imposta ad Off tutte le app che pensi di non utilizzare o tutte quelle che non vuoi che vengano utilizzate durante l’utilizzo del software audio (Si ricorda che per utilizzarle nuovamente andranno rimesse a ‘On’)

5. Disabilitare ‘Consenti download da altri PC di Windows Update’

  • Vai su: Start > Impostazioni > Aggiornamento e sicurezza > Opzioni avanzate > Ottimizzazione recapito > Impostare l’interruttore a Off

Ottimizzazione USB

Se utilizzi un’interfaccia USB durante la tua sessione di lavoro (per connettere una scheda audio esterna o un controller MIDI) segui anche questi step:

6. Disabilita la possibilità di spegnere le porte USB

  • Vai su: Start > Gestione dispositivi
  • Cercate la voce Controller USB (Universal Serial Bus), aprite la sezione e per ogni voce al suo interno cliccate tasto destro, Proprietà e, dove presente andare sul tab Risparmio Energia e tirare via la spunta dal check ‘Consenti al computer di spegnere il dispositivo per risparmiare energia

Ottimizzazione Avanzata

Questi step possono ottimizzare al meglio Windows 10 nell’utilizzo dei software audio.

7. Cambiare le impostazioni del piano di Risparmio Energia

  • Vai su: Pannello di controllo > Opzioni risparmio energia
  • Premere su ‘Modifica impostazioni combinazione‘ della combinazione in uso (se hai seguito gli step precedenti sarà impostata su ‘Prestazioni elevate’), e poi premere su ‘Cambia Impostazioni avanzate risparmio energia’ 
  • Controllare che tutte le impostazioni siano settate così:
  • Disco rigido > Disattivo disco rigido dopo > (Sia alimentazione batteria / rete elettrica): Mai
  • Sospensione > Entra in sospensione dopo > (Sia alimentazione batteria / rete elettrica): Mai
  • Impostazioni USB > Impostazione sospensione selettiva USB > (Sia alimentazione batteria / rete elettrica): Disabilitata
  • Schermo > Disattiva schermo dopo > (Sia alimentazione batteria / rete elettrica): Mai
  • Risparmio energia del processore > Livello minimo prestazioni del processore > (Sia alimentazione batteria / rete elettrica): 100%
  • Risparmio energia del processore > Livello massimo prestazioni del processore > (Sia alimentazione batteria / rete elettrica): 100%

8. Disabilitare Windows Firewall, Antivirus e Spyware

Questi programmi possono interferire con la velocità di funzionamento del nostro software audio, in particolar modo possono influire sulla latenza audio a volte rendendo il processo ancora più estenuante. È bene disattivarli solo nel momento in cui si ha la connessione alla rete internet disattivata.

9. Disabilitare gli Effetti Visivi di Windows

  • Vai su: Pannello di controllo > Sistema e cliccare nella barra a sinistra su ‘Impostazione di sistema avanzate
  • Nel tab ‘Avanzate‘ cliccare su ‘Impostazioni‘ della sezione ‘Prestazioni
  • Nel tab ‘Effetti visivi‘, selezionare ‘Personalizzate
  • Nella lista di checkbox tirare viala spunta in ‘Anima le finestre quando vengono ingrandite o ridotte a icona’ per prevenire glitch del software quando si minimizza o si massimizza la finestra; si può sperimentare con altri effetti per vedere se migliorano la performance audio
  • Una volta finito, premere OK

Se si vuole ottimizzare Windows 10 per ottenere le prestazioni migliori selezionare ‘Regola in modo da ottenere le prestazioni migliori‘.

10. Disabilitare le schede di rete
A volte, le schede di rete possono causare dei problemi con l’audio. Un buon modo per risolvere la cosa è provando a disabilitare le schede di rete dalla Gestione dispositivi (tasto destro sulla scheda direte > Disabilita), successivamente fare dei test con degli audio locali (tipo un .mp3) e vedere se ci sono ancora problemi. Le schede di rete possono comunque essere riabilitate ogni qualvolta che si vuole.

11. Disabilitare il Fast Boot

Alcuni utenti sembrano lamentarsi di problemi dell’audio che viene rallentato dopo l’avvio del computer. Questo può essere risolto disabilitando il Fast Boot.

12. Controllare per la latenza DPC

La latenza DPC può essere uno dei problemi principali quando si tratta di latenza. Leggi questa guida per ottenere maggiori informazioni a riguardo.

13. Aggiornate tutti i driver del vostro computer

È buona norma aggiornare tutti i driver del proprio computer per ottenere il massimo delle prestazioni da ognuno di essi, in particolar modo il driver della scheda audio. Per ottenere i driver aggiornati è sufficiente utilizzare software come Driver Boost 6.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *